Tutti gli annunci Communify Marketplace sono classificati in 28 argomenti che cercano di affrontare tutte le esigenze sociali e materiali degli individui e delle comunità in un dato territorio.

Possiamo associare le nostre pubblicazioni sulla piattaforma ad uno o più di questi 28 argomenti.

La ricerca per argomento è il filtro più efficace per trovare le informazioni che vogliamo sul Communify Marketplace.

Se formiamo una potente comunità di utenti, saremo in grado di accedere rapidamente alle offerte e alle iniziative trasformative che esistono sul nostro territorio e che meglio si adattano ai nostri interessi e alle nostre capacità, e di connetterci con altri ambienti per scoprire nuove possibilità che rafforzano o aumentano le nostre capacità.

L'obiettivo di Communify è quello di facilitare l'accesso a tutte le opzioni che possono essere articolate dai territori locali per costruire un'economia non finanziata (reale), deconcentrata (distribuita), locale, partecipativa (demercantilizzata) e rigenerativa (non estrattiva).

Communify Maketplace è uno spazio che permetterà alle nostre scelte quotidiane di consumo e partecipazione di avere un impatto significativo nel cambiare il mondo.

Ecco che arriva il 28:

  1. Alimentazione. Offerte di prodotti alimentari locali e stagionali, distribuiti in brevi circuiti di commercializzazione, prodotti da piccoli agricoltori, allevatori e pescatori locali con metodi sostenibili che preservano la diversità biologica e commercializzati a prezzi equi per garantire un reddito dignitoso ai produttori e cibo sano ai consumatori; e pubblicità che promuovono iniziative comunitarie che permettono la collaborazione tra consumatori e produttori come i gruppi di consumo.
  2. Mobilità. Le offerte di mobilità condivisa che incoraggiano il recupero dello spazio pubblico per le persone e facilitano le relazioni e i contatti tra vicini e promuovono modalità di mobilità sostenibile che garantiscono il diritto alla mobilità senza incidere negativamente sulla qualità dell'aria e sulla salute.
  3. Cultura. Annunci per rendere visibile e facilitare l'accesso ai talenti locali, promuovere la collaborazione tra agenti culturali e la possibilità di creare circuiti culturali dei cittadini, aumentare le opportunità di reddito per artisti e artigiani, promuovere la tutela e la sicurezza sul lavoro degli artisti, facilitare l'accesso di tutti alla cultura e il collegamento con esperienze culturali di altri territori.
  4. Turismo. Annunci pubblicitari che facilitano l'accesso alle offerte che assicurano che i benefici dell'attività turistica ritornino e siano distribuiti equamente sul territorio, generando occupazione di qualità con retribuzioni dignitose per i lavoratori e un uso responsabile delle risorse disponibili; e annunci pubblicitari che promuovono il contatto e lo scambio di esperienze tra residenti e turisti. 
  5. Educazione. Annunci per rendere visibile e facilitare l'accesso a iniziative educative che portano l'educazione fuori dall'aula e avvicinano la conoscenza ai cittadini, che integrano generazioni diverse, che si confrontano con le precedenti conoscenze e la contestualizzazione dei temi trattati, che incoraggiano un uso responsabile delle tecnologie come strumento educativo, per condividere conoscenze e apprendimento collaborativo, che ci permettono di partecipare attivamente alla vita pubblica.
  6. Tempo libero/Sport. Annunci per facilitare la ricerca di persone che condividono hobby e interessi e per facilitare le possibilità di relazione e collaborazione, la formazione di gruppi e lo sviluppo di attività; per migliorare la conoscenza delle possibilità offerte dal territorio per godere del tempo libero e promuovere i contatti e le relazioni sociali; per dare visibilità agli hobby e alle attività sportive più o meno minoritarie e promuovere la loro pratica; e, annunci per pubblicizzare spazi e risorse e la loro disponibilità, adatti alla pratica di attività sportive e di svago e per contribuire a rendere più intenso il loro utilizzo, incoraggiare la vita nei quartieri.
  7. Imprenditorialità. Pubblicità per rendere visibile e facilitare l'accesso alle risorse e ai servizi offerti dall'ecosistema imprenditoriale del territorio, per pubblicizzare i progetti imprenditoriali e facilitarne la validazione e il finanziamento, per promuovere l'imprenditoria sociale e collettiva e per collegarsi con l'ecosistema imprenditoriale di altri territori.
  8. Formazione/Apprendimento. Annunci che facilitano l'accesso alle opportunità formative e di apprendimento offerte dal territorio, la possibilità di condividere conoscenze e di collaborare con altri esperti e studenti, e l'apprendimento di esperienze formative ispiratrici applicate in altri territori.
  9. Seconda mano/uso temporaneo. Offerte di beni di seconda mano e accesso all'uso temporaneo di beni sottoutilizzati attraverso iniziative comunitarie come le librerie di strumenti, per facilitare la riduzione dei consumi e dei rifiuti. 
  10. Tra vicini. Pubblicità che facilitano la collaborazione tra vicini attraverso la fornitura di servizi locali e lo scambio di beni; pubblicità che rendono visibile e facilitano l'accesso a iniziative e piattaforme di collaborazione volte a rafforzare i legami comunitari e ad animare la vita nei quartieri incoraggiando la collaborazione e gli incontri tra vicini.
  11. Spazi/Alloggio. Annunci pubblicitari che facilitano l'uso condiviso degli alloggi e degli spazi sottoutilizzati, evitando la concentrazione dell'offerta, e annunci pubblicitari che promuovono iniziative comunitarie per demercantilizzare l'alloggio, come le cooperative in cessione d'uso (iniziative di cohousing).
  12. Urbanistica/Civic Design. Pubblicità che facilitano la partecipazione dei cittadini nei processi di co-design degli spazi pubblici, nei processi di mappatura dei vuoti urbani e delle risorse della comunità, nei processi di applicazione delle tecnologie (smart city) come soluzione ai problemi urbani e, in generale, pubblicità che promuovono un'urbanistica partecipativa che ascolta i cittadini.
  13. Cura/Salute. Annunci che facilitano l'avvicinamento dell'assistenza alle persone che ne hanno bisogno, che garantiscono salari e condizioni di lavoro dignitosi per i badanti, che rafforzano le catene territoriali di mutuo sostegno, che facilitano gli incontri intergenerazionali, che promuovono iniziative di prevenzione comunitaria e di promozione della salute e annunci di iniziative che stimolano la solidarietà e il sostegno reciproco come le banche del tempo.
  14. Servizi freelance. Annunci per aumentare la visibilità e facilitare l'assunzione di servizi professionali locali e per conoscere le iniziative che offrono alternative per proteggere i diritti dei ciclisti e di altri lavoratori della piattaforma di collaborazione.
  15. Partecipazione dei cittadini. Annunci per rendere visibili e facilitare l'accesso ai processi partecipativi che si sviluppano sul territorio, per migliorare la conoscenza degli strumenti di partecipazione in esso disponibili e per promuovere iniziative che stimolino la partecipazione alla vita pubblica.
  16. Sovranità digitale. Annunci di iniziative che promuovono che i dati generati dalla nostra attività nelle reti non sono utilizzati senza il nostro consenso e solo per gli scopi che autorizziamo espressamente, che promuovono la conoscenza del funzionamento e l'uso responsabile delle tecnologie, che ci permettono di influenzare quali esigenze tecnologiche consideriamo prioritarie come società, che cercano di evitare monopoli tecnologici o politiche che cercano di porre fine alla neutralità della rete.
  17. Volontariato. Pubblicità che facilitano la conoscenza dei soggetti che promuovono il volontariato e l'accesso alle opportunità di volontariato offerte dal territorio che meglio si adatta alle nostre attitudini e ai nostri interessi.
  18. Ambiente e territorio. Annunci di iniziative e offerte volte a contribuire alla riduzione degli effetti del cambiamento climatico e dell'inquinamento atmosferico e alla protezione, conservazione e custodia del territorio.
  19. Uguaglianza/Diversità. Annunci per rendere visibili, entrare in contatto e partecipare a iniziative che mostrano i problemi e le esigenze dei gruppi che lottano contro la disuguaglianza o la discriminazione basata sul sesso, l'orientamento sessuale, la razza o l'origine.
  20. Alternative economiche. Annunci che rendono visibile e facilitano l'accesso ad entità, collettivi ed esperienze sul territorio che si basano su quadri concettuali lontani dall'economia convenzionale, come quelli dell'economia sociale e solidale, dell'economia dei beni comuni o dell'economia femminista e assistenziale.
  21. Commercio locale. Pubblicità per aumentare la visibilità e facilitare l'accesso alle imprese locali che ne garantiscono la vitalità come animatori della vita di quartiere e come parte fondamentale del loro tessuto sociale ed economico; pubblicità per attirare nuovi clienti, locali e turisti alle imprese, e per fidelizzare quelle esistenti attraverso l'utilizzo della valuta complementare NEXOS, sia come strumento di sconto, sia per l'emissione di coupon o per lo sviluppo di campagne; pubblicità per incoraggiare lo sviluppo di iniziative che favoriscano il sostegno reciproco tra commercianti e vicini; pubblicità per facilitare la conoscenza degli aiuti pubblici e delle risorse che le amministrazioni mettono a disposizione dei commercianti; pubblicità per informare e facilitare l'accesso alle varie opportunità di formazione a disposizione dei commercianti.
  22. Finanza. Annunci per rendere visibile e facilitare l'accesso alle opportunità di finanziamento collettivo ed etico offerte dal territorio e per promuovere l'uso di monete sociali e complementari che forniscono redditi complementari ai cittadini che consentono scambi dinamici in aree che vanno a beneficio della comunità e rafforzano le economie locali. 
  23. Produzione digitale. Annunci che rendono visibile e facilitano l'accesso alle pratiche di produzione P2P e distribuiti attraverso spazi e comunità di pratica come fablabs, makerspaces o hackerspaces.
  24. Economia circolare. Annunci per rendere visibile e facilitare l'accesso alle pratiche di economia circolare che si sviluppano sul territorio e che promuovono la riformulazione del design di prodotto tenendo conto della destinazione futura dei componenti, la riparazione, il riutilizzo e il riciclaggio e per evitare l'obsolescenza programmata; e, annunci di offerte di prodotti e servizi associati a queste pratiche.
  25. Moda sostenibile. Annunci per aumentare la visibilità e facilitare l'accesso alle offerte locali di moda sostenibile che cercano di ridurre l'impatto dell'industria della moda sull'ambiente, che producono localmente con condizioni di lavoro eque per i lavoratori, che promuovono il riciclaggio e il riutilizzo dei tessuti e, di fronte alla moda rapida, la riduzione dei consumi e l'aumento della durata e della qualità delle produzioni.
  26. Energia. Annunci di organizzazioni, iniziative e offerte che facilitano la transizione verso un modello energetico distribuito attraverso la promozione dell'autoconsumo, acquisti collettivi di impianti e investimenti collettivi in energie rinnovabili, iniziative di risparmio ed efficienza energetica o cooperative di consumo energetico.
  27. Scienza. Annunci di iniziative e pratiche che cercano di avvicinare la scienza ai cittadini, che difendono la pubblicazione aperta di articoli scientifici generati dalla ricerca finanziata con fondi pubblici e che promuovono la collaborazione attiva dei cittadini in attività di ricerca scientifica con il loro sforzo intellettuale o che sostengono la conoscenza con i loro strumenti o risorse.
  28. Giornalismo cittadino. Annunci per rendere visibile e facilitare l'accesso a iniziative come radio comunitarie, televisioni e giornali locali e, in generale, a mezzi di espressione e comunicazione che cercano di dare voce a gruppi che normalmente non ne hanno uno e che costruiscono agende informative che cercano di avvicinarsi ai problemi reali dei cittadini; annunci di offerte formative e laboratori pratici per promuovere questo tipo di esperienze comunitarie.

È possibile che abbiamo tralasciato alcuni argomenti e che in futuro dovremo riscrivere questo post e cambiarne il titolo. Questo dipenderà dal percorso che il Mercato ha e che siamo in grado di individuare e integrare tutte le esperienze che contribuiscono a cambiare il mondo dal livello locale.

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK